Egitto, maestra balla la danza del ventre in un video: licenziata

Il caso di Aya Yousef oltrepassa i confini nazionali. Non era vestita in modo succinto ed era stata filmata senza il suo permesso. Anche il marito l'ha lasciata

Egitto, maestra balla la danza del ventre in un video: licenziata

Una polemica che ha oltrepassato presto i confini nazionali, quella relativa al licenziamento di una maestra che, in Egitto, è stata sanzionata per essere apparsa in un video mentre accennava passi di danza del ventre.

Leggi anche > Djokovic ammette: «Ero positivo ma feci un'intervista». Ora rischia fino a 5 anni

A parlare del caso di Aya Yousef c'è anche la Bbc. La donna è stata licenziata e lasciata dal marito dopo essere stata filmata senza il suo permesso da un collega durante una gita scolastica su un battello fluviale sul Nilo. Il video la mostra compiere le movenze della danza del ventre ballando assieme a colleghi uomini.

Il dibattito si è innescato nonostante le immagini siano molto castigate per gli standard occidentali, con la donna che indossava il velo islamico e un abito a maniche lunghe, riferisce la Bbc. La danza del ventre viene fatta risalire ai tempi dei faraoni ma è stigmatizzata dalla società egiziana e il video ha suscitato proteste tra conservatori egiziani sui social media.

La pressione ha causato il licenziamento di Yousef è dalla scuola elementare del Governatorato di Dakahlia, nel delta del Nilo, dove aveva lavorato per diversi anni insegnando arabo. La donna giurato che non ballerà mai più e ha rivelato di aver pensato al suicidio. Si sono fatti sentire anche difensori dei diritti delle donne in Egitto insistendo che l'insegnante non ha fatto nulla di sbagliato e che è stata vittima di una caccia alle streghe.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 13 Gennaio 2022, 18:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA