Due donne multate per aver camminato in un parco, il ministro della salute inglese difende i poliziotti: «Hanno fatto bene»

Due donne multate per aver camminato in un parco, il ministro della salute inglese difende i poliziotti: «Hanno fatto bene»

Matt Hancock, segretario alla sanità inglese, ha difeso gli agenti di polizia per aver multato due donne dopo che si erano recate in un centro di bellezza nel Derbyshire per una passeggiata insieme. Jessica Allen ed Eliza Moore, entrambe di 27 anni, hanno preso una multa di 200 sterline per aver violato le limitazioni anti Covid.

 

Leggi anche > Coronavirus, la Germania verso i 2 milioni di casi: quasi 17mila nuovi contagi

 

Nel caso delle donne, gli agenti sono stati considerati troppo zelanti nel far rispettare le regole, ma Hancock si è detto d'accordo con i poliziotti, visto che il rispetto delle regole è fondamentale considerata la situazione dei contagi nel Regno Unito. «Penso che la polizia abbia svolto un lavoro assolutamente brillante in circostanze molto difficili», ha spiegato il segretario, «La sfida qui è che ogni flessibilità può essere fatale». Le due donne sarebbero infatti uscite sole dalle loro case per incontrarsi in un parco e camminare insieme verso il salone di bellezza, un "assembramento" che però non è stato perdonato e per questo sono state multate. 

 

Hancock ha affermato che il governo è sulla buona strada per raggiungere l'obiettivo di 13 milioni di persone vaccinate entro la metà di febbraio.


Ultimo aggiornamento: Domenica 10 Gennaio 2021, 15:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA