I dipendenti lavorano troppo: arriva un drone per cacciarli dal lavoro

I dipendenti lavorano troppo: arriva un drone per cacciarli dal lavoro

  • 94
    share
Gli straordinari diventano sempre più l'ordinario e le aziende chiedono un impegno sempre più stringente ai dipendenti: è questo il motivo principale di una vera e propria piaga sociale che ha colpito negli ultimi anni il Giappone e, in parte, la Corea del Sud. Un particolare tipo di morti bianche che però non avvengono a causa di incidenti, ma per situazioni di forte stress, fisico e psicologico, a causa dei turni opprimenti a cui i lavoratori del Sol Levante sono sempre più costretti. Il fenomeno è così radicato da possedere anche un nome specifico: karoshi.



Come riporta anche TgCom24, c'è un'azienda nipponica, la Taisei, che ha deciso di ideare e sviluppare un sistema molto efficace per combattere le morti a causa del troppo lavoro. Si tratta di un drone chiamato T-Friend, dotato di videocamera e memoria SD per 'sorvegliare' i turni dei dipendenti. Quando il lavoratore si protrae troppo oltre l'orario previsto per la fine del turno, il drone lo inquadra, si avvicina facendo un piccolo ronzio e poi fa risuonare, proprio sopra la testa del dipendente, la popolare canzone scozzese 'Auld Lang Syne'. Si tratta di un canto di commiato famoso in tutto il mondo e che in Giappone viene utilizzato alla chiusura degli uffici o di altri luoghi di lavoro.



La Taisei, che lo ha sviluppato con la collaborazione di Blue Innovation e della società di telecomunicazioni NTT-East, ha annunciato che il drone non è in vendita ma può essere noleggiato dalle singole aziende a 50mila yen (450 dollari) al mese. Tra le novità in arrivo è previsto anche il riconoscimento facciale per scopi di sicurezza.
Giovedì 7 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME