Dorme 14 ore al giorno, il medico le dice che è «solo pigra». Poi la scoperta choc: aveva un tumore

Courtney Nettleton, 20 anni, ha iniziato a sentirsi molto stanca, ma non si è voluta fidare della diagnosi del suo medico e dopo alcuni controlli ha scoperto di essere malata di una rara forma di tumore alla tiroide

Dorme 14 ore al giorno, il medico le dice che è «solo pigra». Poi la scoperta choc: aveva un tumore

Per i medici era troppo pigra, in realtà aveva un tumore. Courtney Nettleton, 20 anni, ha iniziato a sentirsi molto stanca, arrivando a dormire fino a 14 ore al giorno, così si è rivolta al suo medico di famiglia che però le ha detto che era semplicemente pigra. La giovane donna si era fatta degli esami di controllo, ma era tutto negativo, così ha pensato fosse solo una fase.

Leggi anche > Il marito sorride durante la lite, lei lo soffoca con un cuscino poi tenta il suicidio

Leggi anche > Scopre che la sorella è vittima di maltrattamenti da anni, 31enne uccide cognato, padre e suocero e poi si suicida: «Non tollero più violenze»

Le sue condizioni però non miglioravano e dopo qualche settimana ha notato un nodulo al collo. Qualche tempo dopo è arrivata la diagnosi di un tumore alla tiroide. Courtney è stata operata e ora si sta sottoponendo alle terapie necessarie: «Il cancro alla tiroide è raro, tuttavia, sapevo nel profondo che qualcosa non andava e sentirmi dire che si trattava solo di pigrizia adolescenziale dai medici era incredibilmente frustrante», ha raccontato la 20enne.

Inizialmente, Courtney ha detto di provare stanchezza, ma dopo essere andata dal suo medico di famiglia, ha detto che in seguito ha sviluppato dispnea e ha persino sofferto di vampate di calore, instabilità, rigidità del collo, acne e malumore. Il suo dottore l'ha rassicurata dicendo che erano sintomi comuni per una donna della sua età, ma lei sentiva che c'era altro.

 

Un giorno alcuni amici hanno notato un nodulo nel collo e l'hanno invitata a fare un'ecografia, da lì è arrivata la diagnosi. Il suo cancro si era diffuso ai vasi sanguigni e aveva richiesto un intervento chirurgico e una radioterapia urgenti. Dopo un primo intervento sembrava essere andato tutto bene, ma poi il cancro è tornato ed è stata necessaria una seconda operazione. Ora Courtney aspetta l'esito della biopsia con ansia, nella speranza di essersi liberata dalla malattia.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 9 Settembre 2022, 14:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA