Donna uccisa da un elefante vicino alla riserva naturale in Nepal

Donna uccisa da un elefante vicino a una riserva naturale in Nepal

Negli ultimi tre mesi, un uomo e due donne sono stati uccisi da elefanti selvatici provenienti dalla riserva naturale Koshi Tappu, in Nepal. Ieri un'altra tragedia. Una donna di 53 anni è stata uccisa da un elefante selvatico davanti alla sua casa, vicino a una riserva naturale nel sud-est del nepal. Lo ha riferito la polizia locale. La donna era uscita da casa sua, nonostante fosse stata avvisata dai vicini della presenza dell'animale, che la ha calpestata, uccidendola, nel tentativo di fuggire. Secondo la legge nepalese, la famiglia della vittima ha diritto a un milione di rupie (8.800 dollari) come risarcimento per la morte causata da un animale selvatico.
Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Gennaio 2019, 09:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA