Donna dichiarata morta dai medici, ma si risveglia nel mezzo del suo funerale
di Enrico Chillè

Donna dichiarata morta dai medici, ma si risveglia nel mezzo del suo funerale

Era stata dichiarata morta dai medici, ma si è risvegliata nel bel mezzo del proprio funerale. Una notizia che fa gridare al miracolo, quella che giunge da Muchchandi, un piccolo villaggio in India. In realtà, si tratta con tutta probabilità di un clamoroso fatto di malasanità.

Leggi anche > Bimba di 4 anni cieca dopo l'influenza, i genitori: «Vaccinate i vostri figli»

La 55enne Malati Chougule, che da giorni aveva accusato una febbre altissima, aveva perso conoscenza ed era stata trasportata d'urgenza in ospedale nella città di Belagavi, nello stato indiano del Karnataka. I medici, dopo averla monitorata per qualche ora, avevano tentato di rianimarla ma, non riuscendo nell'intento, l'avevano dichiarata morta. A quel punto, l'ospedale aveva dato la terribile notizia ai familiari della donna, che avevano riportato il corpo nel suo villaggio.

Come riporta TheIndu.com, i parenti della donna avevano fatto ritorno a casa, iniziando i preparativi per il rito funebre secondo la traduzione induista. Il corpo era stato lasciato per un'intera notte nel giardino di casa, ma proprio mentre i familiari si stavano riunendo per l'ultimo saluto, all'improvviso la donna ha riaperto gli occhi. In molti hanno gridato al miracolo, ma un giovane familiare, studente di medicina, ha tentato, non senza problemi, di spiegare che si era trattato semplicemente di un coma temporaneo.
Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Gennaio 2020, 08:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA