Sparatoria ad Harlem, muore star del basket NCAA: Darius Lee aveva 21 anni. Killer in fuga

Il killer è ancora a piede libero, al momento è stata ritrovata solo una pistola

Sparatoria ad Harlem, muore star del basket NCAA: Darius Lee aveva 21 anni. Killer in fuga

La star del basket universitario Darius Lee, 21 anni, è rimasto ucciso in una sparatoria ad Harlem domenica, in occasione della festa per l'abolizione della schiavitù (Juneteenth). Lo riporta la Cbs. Oltre a Lee, sono state colpiti sei uomini e due donne che sono in condizioni stabili. Il killer è ancora a piede libero, al momento è stata ritrovata solo una pistola. Non si conosce il movente della sparatoria.

Sparatoria ad Harlem

Il teatro della violenza questa volta è East Harlem dove un gruppo di persone che si era ritrovato per una grigliata, probabilmente per festeggiare la nuova festa dell'abolizione della schiavitù (Juneteenth), è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco. Tra loro sono rimasti colpiti sette uomini e due donne, di età compresa tra i 21 ed i 42 anni. Il più giovane, Darius Lee, è stato dichiarato morto dopo essere stato trasportato in ospedale, le altre otto persone sono in condizioni stabili, secondo quanto dichiarato dalla polizia. Il killer è ancora a piede libero, al momento è stata ritrovata solo una pistola. Non si conosce il movente della sparatoria.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Giugno 2022, 12:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA