Covid, in Baviera mascherina FFP2 obbligatoria sui mezzi pubblici e dentro i negozi
di Simone Pierini

Covid, in Baviera mascherina FFP2 obbligatoria sui mezzi pubblici e dentro i negozi

Da lunedì prossimo in Baviera sarà obbligatorio indossare mascherine FFP2 sui mezzi pubblici e nei negozi di commercio al dettaglio. Non saranno quindi ammesse mascherine chirurgiche o di stoffa. Ad annunciarlo è il presidente del Land Markus Soeder, comunicando la decisione presa dal suo gabinetto in mattinata. Una decisione che si pone l'obiettivo di mettere in sicurezza uno dei luoghi più a rischio contagio, utilizzato sia per andare a lavoro che per andare a scuola. La misura è stata accolta favorevolmente anche dall'opposizione. 

 

Le mascherine FFP2 hanno un ruolo importante nel contrasto alla diffusione del virus, garantendo la copertura anche a chi le indossa e non solo verso le persone che si incontrano (come avviene con le mascherine chirurgiche). Inoltre, per la loro composizione più rigida e la loro forma più anatomica, riescono a mantenersi nella giusta posizione coprendo anche il naso, cosa che con le chirurgiche spesso non avviene. 

 

Söder ha infatti dichiarato che le «normali mascherine comunitarie» garantiscono protezione alle persone con cui si viene in contatto. Le FFP2, disponibili in farmacia, «proteggono invece anche chi le indossa». L'obiettivo, ha affermato, è quello di migliorare la sicurezza nei trasporti pubblici e nel commercio al dettaglio.

 

«La disponibilità delle mascherine in commercio è sufficientemente garantita, quindi sicuramente non c'è una mancanza di FFP2», ha sottolineato Söder. Sono chiaramente disponibili «in abbondanza, in qualunque luogo», ha aggiunto. Nel complesso, ha affermato che c'è stata una «tendenza cautamente positiva» in considerazione del calo del numero di virus in Baviera. «Gran parte delle misure stanno cominciando ad avere effetto», ha detto.

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Gennaio 2021, 19:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA