Coronavirus, i video dalla Cina che terrorizzano il mondo: le persone collassano a terra in strada. Realtà o fake?

di Simone Pierini
Coronavirus, il mondo trema. La paura di un'epidemia globale sta spaventando i cittadini di ogni angolo del pianeta. E i video che arrivano dalla Cina, in particolare dall'epicentro della malattia, a Wuhan, terrorizzano il mondo. Sono apparsi sui profili Instagram di "Voice Of Hong Kong" e "kerek.pv". Realtà o fake? Al momento non si ha certezza della veridicità dei filmati, ma le immagini che mostrano sono terrificanti. I cittadini crollano letteralmente a terra, collassando in mezzo alla strada mentre camminano.
 
 

Leggi anche > Coronavirus, un nuovo ospedale a Wuhan: lavori già iniziati, sarà costruito in 10 giorni

Leggi anche > Coronavirus, studentessa italiana in quarantena a Wuhan: «Ci hanno chiusi nei college e fornito kit medici»

​Cosa sta succedendo quindi in Cina? Mentre le testate giornalistiche internazionali aprono i propri notiziari, tra televisione, carta stampa e giornali online, i principali media del Paese da dove è partita l'epidemia, come riferisce il Guardian, sembrano porre in secondo piano l'emergenza. Il Peoplès Daily, il quotidiano del partito comunista cinese, apre la propria edizione con i «calorosi auguri» per il capodanno del presidente Xi Jinping. Le notizie sull'epidemia «sono state seppellite» nel prime time della Cctv nelle ultime due serate, trattate come quinte o seste nell'ambito dei tg. Il governo cinese sta coprendo l'espandersi dell'epidemia? O le immagini sono un frutto di un fake ben confezionato? 
 
 

I video mostrano un dramma ben più preoccupante rispetto a quello raccontato, che già di per sé ha provocato psicosi in Europa e nel resto del mondo, e sono stati pubblicati da diverse testate britanniche, come il Mail Online, e riprese in Italia da Dagospia. La fonte sono dei profili Instagram che localizzano le immagini a Wuhan. 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Gennaio 2020, 19:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA