Coronavirus diretta: Usa, è boom di casi, sono oltre 104 mila con più di 1.700 morti. Tornano a crescere i positivi in Corea del Sud

Coronavirus, è boom di nuovi casi di Covid-19 negli Stati Uniti: sono 104.686, oltre 1.700 morti complessivi, mentre in Italia, secondo Paese al mondo per numero di casi davanti alla Cina, ieri il numero totale delle vittime da coronavirus è salito a 9.134, con un aumento di 969 rispetto al giorno precedente, facendo segnare l'incremento più alto dall'inizio dell'emergenza. I malati in Italia sono 66.414, con un incremento di 4.401. I contagiati hanno raggiunto quota 86.498. Salito il numero dei decessi in Lombardia: sono 5.402, con un aumento di 541 in un giorno. E si allunga la lista dei medici morti: il totale ha raggiunto i 51 decessi.

Appare la Madonna alla benedizione del Papa? Il video impazza sui social



Usa, 104.686 casi, oltre 1.700 morti. Ci sono almeno 104.686 casi di coronavirus negli Stati Uniti e oltre mille e 700 morti, secondo i dati forniti dalla John Hopkins University. Ieri si è registrato il maggior numero di vittime a causa del Covid-19 negli Usa e sono raddoppiati i contagi negli ultimi tre giorni.


Corea del Nord, 9.478 casi, 146 in un giorno. La Corea del Sud ha riportato 146 nuovi casi di coronavirus nel Paese, facendo salire a 9.478 il totale dei contagi. Lo ha reso noto il primo ministro Chung Se-kyun, spiegando che vanno rafforzati i controlli sulle persone che tornano dall'estero. Nelle ultime 24 ore si sono registrati cinque nuovi morti.

Cina, nessun caso locale, 54 importati. Per la prima volta, dall'inizio dell'epidemia da coronavirus, la Cina non ha registrato contagi locali. Lo rende noto la Commissione sanitaria nazionale cinese, spiegando che nelle ultime 24 ore si sono registrati 54 nuovi contagi «importati» dall'estero. Il giorno precedente erano stati 55. «In questo momento dobbiamo essere molto vigili e dobbiamo evitare un allentamento» delle misure adottate «troppo presto, facendo perdere i nostri successi».

Ultimo aggiornamento: Sabato 28 Marzo 2020, 08:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA