Coronavirus, Spagna al collasso: anziani abbandonati e trovati morti nei letti delle case di riposo
di Alessia Strinati

Coronavirus, Spagna al collasso: anziani abbandonati e trovati morti nei letti delle case di riposo

Persone anziane abbandonate a se stesse nelle case di riposo e alcuni vecchietti trovati morti nei loro letti. Questo è lo scenario choc che si sono trovati davanti alcuni agenti spagnoli nel fare dei controlli nelle case di riposo del paese. L'emergenza coronavirus in Spagna è scoppiata in modo violento, come in Italia e sta mettendo il sistema sanitario al collasso. 

Leggi anche > Coronavirus, pugno duro del governo sui controlli: droni e supermulta da 2000 euro per chi esce in strada

Chi risente maggiormente della diffusione del virus, come negli altri paesi, sono le persone anziane. Il Ministero della Difesa spagnolo ha confermato la notizia sui casi di anziani abbandonati e lasciati cadaveri nei loro letti e la magistratura ha aperto un'indagine a riguardo. L'esercito che ha trovato le salme degli anziani spirati e altri in condizioni inumane, sono stati inviati in diverse case di riposo per facilitarne la disinfezione. Ora il Ministero della Salute ha fatto sapere che verranno fatti controlli molto rigidi per assicurarsi che gli anziani ricevano le adeguate cure.

In Spagna intanto la situazione si sta facendo drammatica: le vittime sono già oltre 2000, i cotagi si stanno espandendo in modo implacabile e la diffusione del virus non è concentrata solo in alcune aree, come ad esempio è accaduto in Italia, ma in tutta la penisola. 
 
Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Marzo 2020, 10:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA