Il coronavirus ha un nome: COVID- 19. L'Oms: «È una minaccia peggiore del terrorismo». Vaccino pronto in 18 mesi
di Simone Pierini

Il coronavirus ha un nome: COVID- 19. L'Oms: «È una minaccia peggiore del terrorismo». Vaccino pronto in 18 mesi

Il coronavirus spaventa il mondo. Ora ha anche un nome ufficiale: si chiama COVID- 19. Lo ha annunciato il direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità in un briefing di aggiornamento con la stampa a Ginevra. La stessa Oms ha parlato del coronavirus come un pericolo peggiore del terrorismo: «Un virus può creare più sconvolgimenti politici economici e sociali di qualsiasi attacco terroristico: il mondo si deve svegliare e considerare questo virus come il nemico numero uno». A pronunciare queste parole è stato il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Leggi anche > Coronavirus, contagi anche tra chi non è mai stato in Cina. E il numero dei morti supera quota mille​

Leggi anche > Neonata di 4 mesi è la paziente più giovane a guarire

«TEMPISMO ESSENZIALE, AGIRE ADESSO»
«Abbiamo una finestra di opportunità adesso. Il tempismo è essenziale», ha rimarcato Ghebreyesus. «Voglio ricordare al mondo di usare questa opportunità - ha aggiunto - facendo tutto il possibile per fermare il virus. C'è tempo. Il tempismo è essenziale. Bisogna agire con senso d'urgenza»

«POSSIAMO FERMARE L'EPIDEMIA»
L'Organizzazione Mondiale della Sanità ritiene che vi sia una «possibilità realistica» di fermare il virus Covid-19. «Se investiamo adesso, abbiamo una possibilità realistica di fermare questa epidemia», ha detto il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus. «Non dobbiamo consentire a questo virus di avere spazio», ha aggiunto, spiegando che non si può «sprecare l'opportunità».

«PRIMO VACCINO POTREBBE ESSERE PRONTO IN 18 MESI»
«Il primo vaccino per il Coronavirus potrebbe essere pronto in 18 mesi». Ha sottolineato Ghebreyesus. «Dobbiamo perciò fare di tutto e usare le armi a nostra disposizione per combattere il virus», ha aggiunto.
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Febbraio 2020, 09:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA