Coronavirus, è psicosi: caccia alla banda che ruba la carta igienica

Ad Hong Kong la polizia è alla ricerca di una banda che, armata, ha rapinato centinaia di rotoli di carta igienica. L'episodio, riportato dai media locali, riflette il clima di psicosi causato dal coronavirus e i timori di rimanere a corto di beni di prima necessità. Nelle ultime ore sono circolate infatti dalla ex colonia britannica immagini di ressa nei supermercati per fare incetta di prodotti essenziali.

Leggi anche > Coronavirus, Spallanzani: “Niccolò in forma splendida, ha chiesto una pizza”

La polizia ha riferito che alcuni uomini armati di coltello hanno derubato un fattorino fuori da un supermercato Wellcome nel distretto di Mong Kok. Due uomini sono stati arrestati e alcuni dei rotoli rubati sono stati recuperati. La rapina ha avuto luogo in una zona ad alta presenza di bande criminali. I ladri hanno minacciato l'addetto alle consegne che aveva scaricato i rotoli.

I negozi in tutta la città hanno visto le forniture esaurirsi rapidamente, con lunghe code che si formano quando arrivano nuovi stock. In particolare, a finire velocemente sono carta, fazzoletti, riso e mascherine. La popolazione è corse a fare scorte dagli scaffali nonostante le assicurazioni del governo che le forniture nei negozi sarebbero state mantenute nel corso dell'emergenza sanitaria.
Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Febbraio 2020, 15:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA