Coronavirus, bambina di 12 anni lotta per la vita negli Usa: «Non soffriva di alcuna malattia»

Coronavirus, bambina di 12 anni lotta per la vita negli Usa: «Non soffriva di alcuna malattia»

Il coronavirus è arrivato ormai negli Stati Uniti e spaventa gli americani: una bambina di appena 12 anni, ad Atlanta, è ricoverata in ospedale e «lotta per la vita», secondo quanto riporta la CNN, che cita il cugino della piccola, di nome Emma. La bambina si è ammalata di polmonite il 15 marzo, e venerdì scorso è risultata positiva al Covid19.

Leggi anche > Coronavirus, giallo maturità. La ministra Azzolina: «Ipotesi prova diversa tra classi»

Il cugino Justin Anthony alla CNN ha detto che Emma da sabato respira con l'aiuto di un ventilatore e attualmente le sue condizioni sono stabili: l'emittente sottolinea che la dodicenne non soffriva di alcuna malattia, non era stata all'estero di recente e non è chiaro come abbia potuto contrarre il virus. La portavoce dell'ospedale, Jessica Pope, ha detto che la bambina «rimane in isolamento».

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Marzo 2020, 22:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA