Londra, coppia costretta a mangiare in piedi dopo che un ladro ruba le sedie dal portico di casa

L'inconveniente pochi giorni dopo il trasloco

Coppia del sud di Londra costretta a mangiare in piedi dopo che un ladro ruba le sedie dal portico di casa

L'erba del vicino è sempre più verde. È quello che avrà pensato una coppia appena trasferitasi nella propria nuova casa di Streatham, a Sud di Londra, e rimasta senza sedie dopo che un ladro non ancora identificato ha sottratto loro il prezioso mobilio.

Chiara Nasti, il dilemma della cintura in auto in gravidanza: «La metto o no? Una volta ho avuto un incidente»

 

Coppia del sud di Londra costretta a mangiare in piedi dopo che un ladro ruba le sedie dal portico di casa

Nella notte di mercoledì la telecamera, collocata fuori dal portico di casa dei nuovi arrivati, ha ripreso l'immagine di una «paffuta donna di mezza età con capelli arancione brillante e tatuaggi pesanti mentre si allontanava con le loro cose indossando un paio di calzini rosa».

Gli scatoloni sottratti contenevano quattro sedie da pranzo a 150 sterline ciascuna, uno scaffale da 100 sterline, alcune federe e un regalo per il riscaldamento della casa da parte di un amico. «Stavamo solo cercando di comprare tutte le cose per la casa e renderla familiare – spiega rammaricata Susan (nome di fantasia) –. Quando ci siamo trasferiti nel quartiere non era così che volevamo essere accolti. Era così fastidioso, abbiamo speso tempo e sforzi per cercare le sedie. Il mio compagno era molto infelice perché avevamo aspettato queste sedie per così tanto tempo. Abbiamo un tavolo da pranzo ma abbiamo dovuto alzarci e cenare in piedi».

Susan e il suo ragazzo si sono rivolti ai loro vicini per sapere se avevano notato qualcosa di sospetto, ma per ora tutto tace. E finché non arriveranno nuove sedie saranno costretti a mangiare in piedi.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Luglio 2022, 20:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA