Attaccato da un coccodrillo, si salva grazie al coltellino tascabile

Dopo la fuga, il 60enne è stato ricoverato in ospedale in condizioni stabili

Attaccato da un coccodrillo, si salva grazie al coltellino tascabile: aveva zero probabilità

E’ riuscito a scappare alle fauci di un grosso coccodrillo pugnalandolo in testa con un coltellino tascabile. Così un 60enne australiano è scampato al terribile attacco dell’animale lungo oltre 4 metri. Le probabilità di riuscirci secondo il dipartimento dell'ambiente dello stato del Queensland, come riporta Cbsnews, «sono pari a zero». L’uomo era andato a pescare nella sua proprietà la settimana scorsa vicino a Hope Vale, a circa cinque ore di macchina da Cairns una città nel nord dell'Australia.

Leggi anche > Galles, cane sbrana e uccide bambino di 10 anni: arrestata la padrona

Era da poco arrivato sulla riva del fiume quando ha visto il coccodrillo un attimo prima che si avventasse su di lui, facendolo cadere mentre stava per lanciare l’amo da pesca. Il 60enne nel disperato tentativo di rimanere fuori dal fiume si è aggrappato al ramo di un albero, mentre le fauci del coccodrillo si serravano intorno ai suoi stivali. Tutto inutile. Trascinato in acqua però il pescatore non si è dato per vinto: ha preso il coltello dalla cintura e ha pugnalato il coccodrillo alla testa finché non lo ha lasciato andare. E’ riuscito così a scappare ed è stato poi soccorso in ospedale dove è ricoverato in condizioni sono stabili.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 10 Novembre 2021, 18:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA