Clima, Biden chiede scusa al mondo per le decisioni di Trump: «Non dovrei farlo, ma...»

Clima, Biden chiede scusa al mondo per le decisioni di Trump: «Non dovrei farlo, ma...»

L'attuale presidente degli Stati Uniti si scusa per le decisioni del predecessore e detta modi e tempi per risolvere i problemi sul clima

«Non dovrei farlo, ma...». Joe Biden chiede scusa, ma non per qualcosa fatto o deciso da lui, bensì dal suo predecessore. Sulla questione clima, Biden chiede scusa per quanto fatto da Donald Trump. Il presidente Usa è intervenuto a Glasgow al Cop26 e ha chiesto scusa al mondo.

 

Leggi anche > La Regina Elisabetta torna al volante: la foto in auto a Windsor rassicura sulla sua salute

 

Il presidente degli Stati Uniti, dopo Roma, ha raggiunto insieme ai colleghi del G20 la Cop26 di Glasgow e ha dichiarato: «Chiedo scusa per il fatto che gli Stati Uniti sono usciti dall'accordo di Parigi mettendoci in una situazione difficile». 

 

Quella decisione fu presa da Donald Trump e per evitare imbarazzi o polemiche ha aggiunto: «Non dovrei farlo, ma mi scuso», che da sempre ha criticato la decisione del suo predecessore e ha voluto fortemente e velocemente rientrare nell'accordo di Parigi.

 

Poi, il presidente degli Stati Uniti ha proseguito nel suo discorso sottolineando che per il mondo questo decennio è decisivo dal punto di vista climatico e che i tempi per poter rimediare sono sempre più stretti. «Nessuno può farcela da solo, agire è nell'interesse di tutti - ha continuato Joe Biden -. Dobbiamo investire nell'energia pulita, ed è quello che faremo negli Usa, ridurremo le emissioni entro il 2030».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 1 Novembre 2021, 21:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA