Cina, 11 minatori estratti vivi dopo il crollo di una miniera d'oro: sono stati sottoterra per due settimane

Cina, 11 minatori estratti vivi dopo il crollo di una miniera d'oro: sono stati sottoterra per due settimane

In Cina 11 minatori sono stati estratti vivi dopo aver trascorso due settimane a 600 metri sottoterra, nella miniera d'oro di Qixia, nella provincia orientale dello Shandong, dopo che un'esplosione ha bloccato l'ingresso al giacimento. 

 

Il primo operaio è stato soccorso attorno alle 11.03 ora locale (le 6 di mattina in Italia), gli altri 10 un'ora dopo ma da un'uscita diversa. Uno di questi è ferito, ma non si sa se sia in gravi condizioni. Ci sono altri 11 minatori bloccati nella miniera, ma di loro non si sono avute più notizie dal giorno dell'esplosione il 10 gennaio. Uno è morto nei giorni scorsi per le ferite riportate durante il crollo. Gli oltre 600 soccorritori impegnati sperano di riuscire a tirare fuori qualche altro superstite nelle prossime ore.


Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Gennaio 2021, 11:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA