Chef ucciso nella cucina del ristorante, la moglie si lancia nuda dal balcone: il killer la raggiunge e uccide anche lei

Sono in corso le indagini per trovare il colpevole o i colpevoli degli omicidi

Chef ucciso nella cucina del ristorante, la moglie si lancia nuda dal balcone: il killer la raggiunge e uccide anche lei

di Nikita Moro

Una coppia proprietaria di un ristorante in Brasile é stata assassinata lo scorso venerdì 24 novembre, nella località turistica di Porto Seguro. Al momento la polizia è alla ricerca dell'autore (o, più probabilmente, degli autori) degli omicidi causati probabilmente dal tentativo di rapina.

Chef ucciso insieme alla moglie

Lo chef originario di Maiorca, David Peregrina Capó, 53 anni, e sua moglie, Érica da Silva Santos, 38 anni, sono stati trovati morti all'interno del ristorante che gestivano sulle rive del fiume Buranhém. La polizia indaga sull'ipotesi di rapina, ma non esclude altre ragioni del delitto. Su entrambi i corpi sono stati rilevati segni di arma da fuoco. 

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, il corpo di David è stato trovato nella cucina del ristorante, mentre quello della moglie all'esterno del locale, senza vestiti, a ridosso della sponda del fiume. Data la posizione del corpo al momento del ritrovamento la polizia scientifica ha ipotizzato che la donna avesse tentato di fuggire dopo aver sentito degli spari provenire dall'interno del locale, mentre era sotto la doccia. Érica da Silva Santos avrebbe cercato di lanciarsi, nuda, dal balcone del primo piano, ma sarebbe stata fermata e poi uccisa.

L'addio alla coppia

La polizia che sta seguendo il caso ha già interrogato i dipendenti e i vicini di casa della coppia, ma ascolterà presto anche i familiari delle vittime per trovare il colpevole e chiudere il caso. I funerali si sono tenuti sabato scorso nella sala del municipio di Itagimirin (Bahia, Brasile), città natale della donna e dove entrambi sono stati sepolti.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Novembre 2023, 20:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA