Caroline Flack e la maledizione del reality Love Island: in due anni tre suicidi legati al programma

Caroline Flack e la maledizione del reality Love Island: in due anni tre suicidi legati al programma

La morte di Caroline Flack ha sconvolto il Regno Unito, ma al dolore della sua perdita si aggiunge un brutto presagio. La donna, star della tv inglese e anche ex del principe Harry, è stata conduttrice di "Love Island" ed è la terza persona che in qualche modo ha preso parte al reality e che si è tolta la vita.

Leggi anche > Caroline Flack, star della tv inglese, trovata morta nella sua casa. «Si è suicidata». Ex del cantante Styles e del principe Harry

C'è già chi ha definito lo show maledetto dopo che prima di lei due concorrenti si sono suicidati negli ultimi 2 anni. Nel 2018, Sophie Gradon e lo scorso anno Mike Thalassitis. I decessi hanno suscitato anche molte polemiche sulle dinamiche del programma e su come la produzione debba, forse, tutelare di più i concorrenti. 

Sophie Gradon era stata Miss Gran Bretagna nel 2009, e nel 2016 era stata concorrente nella seconda stagione del programma "Love Island". Nel reality aveva avuto due relazioni, una delle quali con un'altra donna. Fu trovata morta nella sua casa dal compagno dopo aver assunto un cocktail di alcol e droga. Mike Thalassitis era un ex calciatore, protagonista della terza serie dello show, dopo un periodo molto brutto è stato trovato impiccato in un bosco nell'Essex. Ora anche Caroline Flack.


Ultimo aggiornamento: Domenica 16 Febbraio 2020, 13:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA