Carola Rackete, Parigi la premia con una medaglia: «Perseguita dalla giustizia italiana». Poi l'invito al Parlamento europeo
di Emiliana Costa

Carola Rackete, Parigi la premia con una medaglia: «Perseguita dalla giustizia italiana». Poi l'invito al Parlamento europeo

Carola Rackete premiata a Parigi. La capitana della Sea Watch ha ricevuto la medaglia "Grand Vermeil", massima onoreficenza del comune, come simbolo «della solidarietà e dell’impegno di Parigi per il rispetto dei diritti umani». Il riconoscimento - ricevuto anche a Pia Klemp, capitana anche lei della Sea Watch 3 - è andato alle due operatrici tedesche «ancora perseguite dalla giustizia italiana» si legge in un comunicato del municipio della capitale francese.

Carola Rackete, medaglia da Parigi. Giorgia Meloni: «Vergogna francese, governo convochi l'amasciatore»
Carola Rackete denuncia Salvini: «Chiudete i suoi profili social, istigano odio». E lui ribatte: «Ridicolo»

Non è tutto. Il consiglio comunale ha anche votato l’attribuzione di 100 euro a SOS Mediterranée «per una nuova missione di salvataggio in mare dei migranti». Si legge nel comunicato che la Ong francese ha deciso «nonostante le numerose difficoltà, di armare una nuova barca con un nuovo equipaggio e un’unità di assistenza medica d’urgenza».



Si tratta di nuova frecciata parigina al vicepremier italiano Matteo Salvini, dopo la lettera di denuncia dei 62 deputati francesi sull’arresto di Carola Rackete: «Siamo fermamente contrari alla preoccupante deriva che consiste nell’arrestare persone che salvano vite umane».

Secondo Repubblica, che cita fonti parlamentari del Ppe, rappresentanti del gruppo della Sinistra unitaria (Gue) avrebbero proposto di invitare la capitana della Sea Watch 3 al Parlamento europeo.
Sabato 13 Luglio 2019, 11:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA