Il Covid cancella il Carnevale di Rio. Il sindaco: «Impossibile organizzarlo». Non succedeva dal 1912

Il Covid cancella il Carnevale di Rio. Il sindaco: «Impossibile organizzarlo». Non succedeva dal 1912

Anche lo storico Carnevale di Rio si arrende al coronavirus. Il sindaco di Rio de Janeiro Eduardo Paes ha infatti annunciato la cancellazione del Carnevale 2021 proprio per via del Covid, e ha escluso la possibilità che le celebri sfilate della capitale carioca possano svolgersi a luglio: non succedeva dal 1912 che il Carnevale fosse rinviato, e quell'anno accadde per la morte di un ministro.

 

Le sfilate del Carnevale più famoso del mondo, in programma dal 13 al 16 febbraio, erano state inizialmente rinviate al prossimo luglio, in pieno inverno australe. «Questa manifestazione prevede una grande preparazione da parte degli organismi pubblici e delle scuole di samba. Qualcosa di impossibile da organizzare in questo momento. Pertanto, mi dispiace informarvi che non avremo le sfilate di Carnevale nel 2021», ha detto Paes. ​Il sindaco di Rio ha aggiunto che ha allo studio compensazioni per «tutte le persone che lavorano con l'organizzazione del Carnevale». «È impossibile organizzarlo, soprattutto durante le vaccinazioni contro il Covid-19». 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Gennaio 2021, 10:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA