Caldo killer, due morti in Spagna: uno è un ragazzino di 15 anni

Caldo killer, due morti in Spagna: uno è un ragazzino di 15 anni. In Francia 45 gradi

Un'ondata di caldo africano non ha travolto solo l'Italia ma anche il resto dell'Europa: in Spagna tra ieri e oggi ci sono state due vittime, un anziano di 80 anni morto ieri e un ragazzino 15enne deceduto oggi. L'anziano stava andando dal dentista a Valladolid quando si è accasciato a terra nel centro della città: per lui non c'è stato niente da fare. Il 17enne è morto alle 1:25 di stamane a Cordova, in Andalusia. Il giovane stava lavorando in una tenuta di campagna quando è stato colpito da vertigini e si è tuffato nella piscina della tenuta ma è collassato poco dopo.

Caldo, come riuscire a dormire la notte

FRANCIA Mentre in Francia si attende la giornata più calda, con temperature record nel sud del Paese che potrebbero arrivare fino a 45 gradi, la ministra dei Trasporti, Elisabeth Borne, invita la cittadinanza a rinviare gli spostamenti in auto o in treno. Intanto, secondo un sondaggio realizzato dall'Istituto Odoxa per Le Figaro, il 75% dei francesi si dicono soddisfatti per la massiccia mobilitazione del governo per scongiurare i rischi legati alla cosiddetta 'caniculè, l'espressione con cui i francesi definiscono i giorni piu torridi dell'estate.

Anche se quasi la metà dei francesi (48%) continua a dirsi preoccupato per la propria salute o quella dei propri cari. Oggi, Elisabeth Borne ha chiesto ai connazionali che possono di «rinviare i loro spostamenti» in auto o in treno, in particolare, in quattro dipartimenti del sud-est per cui è scattata la 'vigilanza rossa'. Tra l'altro, la ministra ha spiegato che la «nostra rete ferroviaria non è concepita per tali temperature».

Un modo per spiegare anche i gravi ritardi e disagi lamentati dai passeggeri in queste ore. Ha poi assicurato che la Francia «vive una situazione totalmente inedita». Secondo Météo France, nel sud del Paese si rischia di battere ogni record, con temperature attese fino a 42-45 gradi. Mentre sono 4.000 le scuole chiuse in tutta la Francia per proteggere gli studenti da ogni rischio legato al caldo, ha riferito il premier Edouard Pgilippe.


 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 28 Giugno 2019, 12:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA