Caldo killer, quattro morti in un treno affollato senza aria condizionata

Caldo killer, quattro morti in un treno affollato senza aria condizionata

Quattro persone sono morte in un treno affollato senza aria condizionata con le temperature che hanno raggiunto quasi 50 gradi in India. Le vittime, di età compresa tra il 69 e l'81, erano pellegrini indù che ritornavano nello stato meridionale del Kerala dopo aver visitato la città santa di Varanasi nel nord del paese. Si dice che decine di persone siano morte nell'ultimo mese mentre un'ondata di calore soffocante afferra gran parte dell'India.

Meteo, super ondata di caldo imminente: temperature sopra i 40 gradi PREVISIONI​

Gli ultimi decessi sono arrivati ​​martedì, quando le temperature hanno raggiunto i 48 gradi. Il funzionario ferroviario Manoj Kumar ha detto che i quattro pellegrini stavano viaggiando nello stesso gruppo e sono crollati in terra nella loro carrozza. I medici sono stati chiamati alla stazione di Jhansi ma una volta intervenuti li hanno dichiarati morti. I corpi delle vittime sono stati inviati per le autopsie. Un quinto passeggero sarebbe stato portato in ospedale in condizioni critiche.

Molti indiani più poveri sono costretti a viaggiare nelle carrozze senza aria condizionata in virtù dei costi alti di quelle che ne sono munite. La recente ondata di caldo ha costretto le scuole e le università a chiudere, con il consiglio ai cittadini di rimanere in casa durante il giorno. Le autorità hanno gettato acqua nelle strade negli stati più caldi, dove le temperature sono salite ai livelli record di 50,6°C all'inizio di questo mese.

Gli ospedali hanno installato reparti di emergenza con condizionatori d'aria, dispositivi di raffreddamento e un aumento di medicinali in conseguenza della scarsità d'acqua e casi d'insolazione. L'ondata di caldo fa parte di una tendenza di aumento delle temperature in India. L'anno scorso è stato il sesto più caldo da quando è iniziata la registrazione nazionale nel 1901, e 11 dei 15 anni più caldi registrati che si sono verificati dal 2004. La più alta temperatura indiana mai registata è di 51°C, a Phalodi, nel Rajasthan, nel 2016.
Mercoledì 12 Giugno 2019, 15:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA