Boris Johnson si dimette: fuori dal Parlamento si festeggia sulle note del Benny Hill Show. L'idea virale di Hugh Grant

L'iniziativa lanciata via Twitter dall'attore

Video

Nel Regno Unito ognuno festeggia come può le dimissioni di Boris Johnson, ma l'idea più originale è partita proprio da Hugh Grant, che poche ore fa ha proposto via Twitter ai manifestanti accorsi fuori dal Parlamento britannico a Londra di far suonare la sigla del Benny Hill Show, il popolare spettacolo comico Anni 80 

Leggi anche > Boris Johnson: «Lascio e non avrei voluto, ma nessuno è indispensabile»

Boris Johnson si dimette e Londra si festeggia sulle note della sigla del Benny Hill show: l'idea virale di Hugh Grant

Quella sembrava essere una boutade è stata presa così seriamente dai londinesi, che in tanti si sono riversati in strada sulle note del celebre motivetto, capeggiati da Steve Bray, attivista «contro la Brexit e i conservatori corrotti», come si definisce lui stesso, che ha accolto l'invito dell'attore a sintonizzare i canali radio sul brano Yakety Sax.

Nei video ripresi in queste ore si vedono alcuni attivisti che ballano, mentre Bray esibisce un cartello contro il primo ministro uscente con queste parole: «Get your Johnson out of our democracy». E poi dietro: «Brexit destroys opportunity».

Yakety Sax è un singolo strumentale di Boots Randolph, diventata poi la celebre sigla del Benny Hill Show di Benny Hill. Impossibile per i giornalisti in collegamento tv ignorare la surreale colonna, che ha fatto da sigla a una giornata davvero particolare.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 8 Luglio 2022, 18:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA