Boris Johnson e la moglie Carrie Symonds genitori per la seconda volta: l'annuncio social e il "cuore spezzato" per il precedente aborto spontaneo
di Danilo Barbagallo

Boris Johnson e la moglie Carrie Symonds genitori per la seconda volta: l'annuncio social e il "cuore spezzato" per il precedente l'aborto spontaneo

Boris Johnson e sua moglie, Carrie Symonds, saranno genitori per la seconda volta. La coppia ha avuto il primo figlio Wilfred nell'aprile 2020 e ora Carrie Symonds ha annunciato su Instagram di essere in attesa del secondogenito, aggiungendo però di avere il "cuore spezzato" per via di un recente aborto spontaneo.

 

 

Leggi anche > Amanda Knox si scaglia contro il film ispirarato alla sua storia

 

 

 

 

Boris Johnson di nuovo papà, la moglie Carrie Symonds incinta

 

 

Il primo ministro inglese Boris Johnson sarà di nuovo papà. La moglie Carrie, come fa sapere il "The Guardian", ha annunciato dalla sua pagina Instagram di essere in attesa del loro secondo figlio, aggiungendo però di avere il “cuore spezzato” per via di un precedente aborto spontaneo: «All'inizio dell'anno ho avuto un aborto spontaneo che mi ha spezzato il cuore - ha scritto Carrie - mi sento incredibilmente fortunata ad essere di nuovo incinta, ma mi sono anche sentita come un fascio di nervi. I problemi di fertilità possono essere molto duri, per tanti: specie quando su piattaforme come Instagram sembra sempre che tutti stiano bene (…) Ho trovato un vero conforto ascoltando le storie di persone che hanno vissuto una perdita, quindi spero che in qualche modo condividere la mia possa aiutare anche gli altri».

 

Il primo figlio della coppia, Wilfred, è nato poche settimane dopo che il primo ministro aveva lasciato la terapia intensiva, dove era stato curato per il Covid-19, e infatti uno dei secondi nomi del piccolo è Nicholas, in omaggio a un medico che ha curato il Primo Ministro.

 

Si è parlato di una relazione fra Boris Johnson e Carrie Symonds già all'inizio del 2019. L'attuale first lady è stata consigliere di John Whittingdale, allora segretario alla cultura, e Sajid Javid, quando era al Dipartimento per le comunità e il governo locale, oltre ad aver rivestito il ruolo di capo delle comunicazioni del partito conservatore.

 

Il figlio, la cui nascita è prevista per dicembre, si unirà a un elenco di altri bambini nati da primi ministri durante il servizio in carica. Prima di Wilfred Johnson, David e Samantha Cameron hanno avuto una figlia, Florence venuta alla luce nel 2010. Un decennio prima, Tony Blair e sua moglie, Cherie, avevano dato il benvenuto al loro quarto figlio, Leo.


Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Luglio 2021, 19:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA