Boris Johnson potrebbe sostituire la Jaguar con una macchina tedesca. Sarebbe il primo premier con un'auto straniera

Boris Johnson potrebbe sostituire la Jaguar con una macchina tedesca. Sarebbe il primo premier con un'auto straniera

di E.C.

La Jaguar del primo ministro inglese Boris Johnson potrebbe essere sostituita con una BMW o un Mercedes tedesca dopo che la casa automobilistica ha interrotto la produzione durante la pandemia di Covid. La polizia metropolitana, responsabile delle auto del primo ministro, dovrebbe sostituire la flotta di Jaguar XJ Sentinel ma non può sostituirle allo stesso modo poiché la società ha interrotto la produzione del modello attuale.
 

Secondo il Telegraph, la flotta di Jaguar è ​​stata impoverita da guasti e incidenti da quando  David Cameron scelsa la casa automobilistica nel 2010. Secondo quanto riferito, i veicoli sono dotati di speciali armature di sicurezza a prova di proiettile e bomba, pneumatici run-flat, vetri antiproiettile e persino una fornitura di ossigeno autonoma. Le auto hanno un motore a benzina sovralimentato da 5,0 litri che produce 503 CV e una velocità massima di 165 mph.

Si prevede che Jaguar lancerà una nuova versione del veicolo il prossimo anno dopo aver interrotto la produzione a causa di un calo della domanda durante la pandemia. Il giornale riporta che Boris Johnson potrebbe dover ricorrere a una BMW o Mercedes di fabbricazione tedesca come veicolo blindato per partecipare a eventi. Sarebbe la prima volta che il primo ministro non utilizza un'auto britannica. Sarebbe anche la prima auto non Jaguar dai tempi di Margaret Thatcher.
 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 11 Gennaio 2021, 10:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA