Nucleare, Usa: «Pronti a rispondere alla Russia»

Video

di Daniele Molteni

Non si abbassa la paura sul possibile utilizzo di armi atomiche nel conflitto ucraino. Ci saranno conseguenze «catastrofiche» se la Russia decide di usare un'arma nucleare in Ucraina. Lo ha dichiarato il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca Jake Sullivan. «Se la Russia oltrepasserà questa linea ci saranno conseguenze catastrofiche per la Russia. Gli Stati Uniti risponderanno in modo decisivo. Ora, attraverso i canali privati, abbiamo spiegato in modo più dettagliato esattamente cosa significherebbe», ha detto Sullivan intervistato dalla Nbc. 

«Vogliamo stabilire il principio che ci saranno conseguenze catastrofiche, ma non impegnarci in un gioco retorico di occhio per occhio», ha quindi aggiunto in una intervista all'Abc. «I russi devono capire che ci stiamo preparando per ogni evenienza e faremo il necessario per dissuadere la Russia dal fare questo passo. E se lo fanno, risponderemo in modo decisivo», ha detto Sullivan.

Il governo ucraino: «La minaccia nucleare russa riguarda tutti»

«Le minacce nucleari della Federazione russa non sono un problema dell'Ucraina, ma del mondo intero. I membri del Club Nucleare devono delineare chiaramente le conseguenze per la Russia. Il »vaso di Pandora« deve essere chiuso». Lo ha scritto su Twitter il consigliere politico del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, Podolyak, che ha definito «una grande presa in giro delle istituzioni globali» le «minacce velate di armi nucleari dal podio delle Nazioni Unite da parte di un membro del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite»


Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Settembre 2022, 18:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA