Bimbo di 7 anni in lacrime in un video su Twitter: «Quel ragazzino non smette di picchiarmi, voglio morire»
di Simone Pierini

Bimbo di 7 anni in lacrime in un video su Twitter: «Quel ragazzino non smette di picchiarmi, voglio morire»

  • 221
    share
«Ho detto a mia madre che voglio unirmi a Dio. Voglio morire». La denuncia di un bambino di 7 anni che sostiene di essere vittima di bullismo a scuola. Il video, pubblicato online martedì sera, è stato visto da quasi 500.000 utenti di Twitter. Nelle immagini, meno di un minuto, il piccolo studente racconta in lacrime il dramma che sta vivendo nella sua scuola. Lucas spiega di la vittima designata di un altro scolaro da oltre un anno. E non ce la fa più.

Lucas nomina il suo aggressore e dà il nome della sua scuola, un istituto privato nell'Aisne in Francia. Dice che il suo carnefice ha iniziato ad attaccare anche il suo fratellino. «Sono stufo di questo ragazzino. Lui non smette di picchiarmi tutti i giorni. Voglio unirmi al Dio per sempre», conclude il bambino singhiozzando tra le lacrime.



Secondo Le Parisien i tre bambini in questione sono effettivamente iscritti alla stessa scuola della Francia settentrionale. La madre di Lucas ha presentato una denuncia di molestie il mese scorso. Il ragazzo denunciato nel video è stato ascoltato giovedì dalla polizia locale. 

La sua audizione, condotta alla presenza dei genitori, è avvenuta ancor prima che le immagini fossero pubblicate su Twitter. «I genitori della vittima e il presunto colpevole sono già stati ricevuti dalla direzione della scuola, che ha implementato diverse misure adattate all'età dei bambini», dice il rettorato di Amiens in una dichiarazione. I dirigenti della scuola si rifiutano di entrare nei dettagli della vicenda a causa dell'età dei protagonisti, ma il suo direttore dice che «le autorità competenti sono state avvertite»
Giovedì 8 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME