Aveva organizzato un barbecue durante il lockdown: arrestato

Barbecue clandestino durante il lockdown: arrestato in Brasile

In Brasile pena detentiva è stata convertita in pagamento salario minimo

In Brasile, il giudice Marcio Luiz Cristofoli, del Tribunale penale di Sao Miguel do Oeste (una città di 40.000 abitanti, a 655 km da Florianopolis, capoluogo dello Stato meridionale di Santa Catarina), ha condannato un residente del comune a un mese e cinque giorni di reclusione, in regime aperto, oltre a una multa di 550 reais (poco meno di 90 euro), per aver violato le misure di contrasto alla diffusione del Covid-19 organizzando una festa di compleanno durante la pandemia: lo rende noto il sito Estadao.

 

La pena detentiva è stata sostituita dal pagamento di un salario minimo a favore del fondo per le transazioni penali di Sao Miguel do Oeste. In base alla denuncia, la violazione sanitaria è avvenuta il 15 agosto 2020, quando la polizia militare sorprese l'imputato mentre faceva un barbecue in un'officina meccanica. Il caso è stato narrato in un dettagliato resoconto dell'accaduto dalla polizia, documento che poi è stato firmato dai partecipanti alla festa. Il sopralluogo degli agenti è stato inoltre ripreso dalla telecamera della polizia. L'informazione è stata diffusa dal Tribunale di giustizia di Santa Catarina.


Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Gennaio 2022, 14:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA