Banksy e le opere apparse nelle città di mare: un video per rivendicare i nuovi graffiti

Banksy e le opere apparse nelle città di mare: un video per rivendicare i nuovi graffiti

Con un video postato su Instagram, Banksy ha rivendicato la paternità delle molte opere tra graffiti e installazioni apparse nelle ultime settimane nell'est dell'Inghilterra dopo che le città di Great Yarmouth, Gorleston e Lowestoft avevano presentato una candidatura congiunta per diventare la Città della Cultura del Regno Unito nel 2025. Nel video l'artista dall'identità misteriosa si muove in camper per fermarsi e riprendere parte del making of delle opere. Nei giorni scorsi già diversi esperti si erano pronunciati a favore dell'attribuzione dei murales e delle istallazioni in questione a Banksy. Alcuni caratteristiche delle opere facevano presagire che una rivedicazione sarebbe arrivata presto.

 

Tra queste, il tratto dei murales in bianco e nero e la presenza di topi che sono soggetti molto cari allo street artist. Banksy ha anche scelto un titolo per il video che sembra alludere al suo giro turistico in Anglia Orientale: 'A Great Britain Spraycation', dove l'ultima parola sembra l'unione tra vacation (vacanza) e la vernice spray utilizzata per i suoi graffiti.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Banksy (@banksy)

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 15 Agosto 2021, 12:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA