Julen, morto il bambino nel pozzo: luci laser contro i giornalisti per non far scattare foto Video

Julen, il bimbo caduto nel pozzo di Totalan, è morto. Polizia, soccorritori e volontari hanno dovuto abbandonare ogni speranze all'alba del 26 gennaio 2019, quando la notizia della morte del bambino di due anni è stata diffusa. Lo staff ha provato anche a difendere la privacy della famiglia nei momentoi più dolorosi, quelli che si avvicinavano al recupero del corpo del bimbo. E per farlo ha utilizzato una luce laser verde, puntata contro gli obiettivi di fotografi e cameraman.

Julen trovato morto dopo 13 giorni nel pozzo: la cronologia degli eventi dal 13 al 26 gennaio 2019
Bambino nel pozzo, Julen Rosello trovato morto. Tre giorni di lutto a Malaga, il padre ha un malore

Intanto, il Comune di Malaga osserverà tre giorni di lutto in onore di Julen, il piccolo di due anni trovato morto nelle ultime ore in un pozzo a Totalán dove era caduto il 13 gennaio scorso: lo ha reso noto in un tweet il sindaco della città, Francisco de la Torre, aggiungendo che alle 11:00 di oggi il Comune osserverà un minuto di silenzio.

Speranza finita per Julen: il bimbo trovato morto nel pozzo. Il padre si sente male

La speranza per Julen Rosello è finita: il bambino di due anni caduto in un pozzoartesiano vicino Malaga è stato trovato morto stanotte. Il cadavere del bambino caduto nel pozzo 13 giorni fa è stato ritrovato all'1.25 della notte tra venerdì e sabato. Appresa la notizia, il padre di Julen ha avuto un malore ed è stato soccorso dal personale di un'ambulanza...[CONTINUA A LEGGERE]





 
Sabato 26 Gennaio 2019, 09:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA