Bambino di 8 anni scompare nel nulla, la polizia lo trova vivo in un tombino dopo giorni

Il piccolo si sarebbe allontanato volontariamente da casa sua e si sarebbe infilato da solo nelle fogne senza ritrovare la strada di uscita

Bambino di 8 anni scompare nel nulla, la polizia lo trova vivo in un tombino dopo giorni

Un bambino disabile di 8 anni, scomparso da giorni, è stato ritrovato dentro un tombino delle fogne. Il bimbo era nudo, disidratato e in ipotermia ma ancora vivo quando i sanitari lo hanno preso in carico. Del piccolo si erano perse le tracce lo scorso 17 giugno da Oldenburg, in Germania.

Leggi anche > Dimentica il figlioletto di 18 mesi in auto e lo trova morto: papà si suicida per il dolore

I genitori hanno raccontato di averlo visto giocare in giardino e poi è sparito nel nulla. Per giorni ci sono state incessanti ricerche fino a quando i soccorritori non lo hanno trovato dentro un tombino a 300 metri da casa sua. Per ora la polizia esclude l'ipotesi del rapimento mentre sembra essere più probabile che il bambino si sia allontanato da casa e sia riuscito a introdursi nelle fogne senza poi essere in grado di uscirne fuori. Gli inquirenti  credono che si sia  arrampicato volontariamente in un tubo di drenaggio vicino a casa, per poi perdere l'orientamento all'interno dei cunicoli delle fognature.

Subito dopo il salvataggio il bimbo di 8 anni è stato portato in ospedale, come riporta Ticinonline. Le sue condizioni sembrano essere nel complesso buone, anche se i medici hanno deciso di ricoverarlo per qualche giorno. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 30 Giugno 2022, 13:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA