Bambino di 10 anni muore per il covid: è la più giovane vittima del Regno Unito
di Alessia Strinati

Bambino di 10 anni muore per il covid: è la più giovane vittima del Regno Unito

Muore a 10 anni a causa del covid. Fehzan Jamil è la più giovane vittima del coronavirus nel Regno Unito. Il bambino, che viveva a Bradford, nella contea del West Yorkshire, soffriva di epilessia e aveva altri problemi di salute, per questo quando ha contratto la malattia le sue condizioni di salute sono peggiorate velocemente fino a quando non ce l'ha più fatta.

 

Leggi anche > Prima e dopo la pandemia, infermiera lancia l'appello: «La gente deve vedere come siamo ridotti»

 

Ad annunciare la morte sono stati i suoi genitori Tayyaba e Mohammed Jamil che hanno parlato di un dolore indescrivibile. «Abbiamo fatto il possibile per proteggerlo, lo abbiamo tenuto a casa il più possibile e sempre con la mascherina», hanno spiegato all BBC. Inizialmente il bambino è stato curato in casa, poi le sue condizioni si sono aggravate ed è stato necessario il ricovero.

 

«Eravamo abituati a continui viaggi in ospedale, ma questa volta è stato diverso, perché non è più tornato a casa con noi», hanno detto ancora i genitori. La coppia ha ringraziato medici e infermieri per il lavoro svolto, da anni conoscevano il bambino per le sue patologie e gli sono stati vicini fino alla fine. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Novembre 2020, 16:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA