Bambino di 10 anni tenta di salvare la sorellina dagli abusi di un 54enne e precipita dalla scogliera finendo in coma. L'orco a processo: «Lo ha buttato»

Alla sbarra Anthony Stocks: l'uomo è accusato di tentato omicidio del piccolo e di violenza sessuale sulla sorella 13enne

Bambino di 10 anni tenta di salvare la sorellina dagli abusi di un 54enne e precipita dalla scogliera finendo in coma. L'orco a processo: «Lo ha buttato»

di Redazione Web

Si cerca giustizia per due fratellini della Gran BretagnaAnthony Stocks, di 54 anni, è stato accusato di violenza sessuale e di tentato omicidio dopo che ha spinto da una scogliera di 30 metri un bambino di 10 anni, che stava cercando di salvare la sorella maggiore, di 13 anni, dagli atteggiamenti molesti dell'uomo. Il 54enne, infatti, sembrerebbe aver spinto il bambino per evitare che fermasse gli abusi sulla sorellina.

Cosa è successo

I fatti risalgono al 2020. Anthony Stocks ha costretto la bambina, oggi 17enne, ad avere dei rapporti sessuali con lui. Al processo, che si sta svolgendo in questo periodo davanti alla corte di Oxford Crown, la ragazza ha spiegato che, durante l'intimità, più volte le ha detto «ti amo». Il rapporto, però, ha spaventato molto la giovane che, al tempo, è riuscita a confidarsi soltanto con il fratellino, adesso 14enne.

Quest'ultimo, dopo aver appreso che sua sorella era vittima di violenza sessuale, ha cercato più volte di allontanare l'uomo da lei. Così Anthony, conosciuto dai genitori dei due minori, pochi giorni prima dell'accaduto ha detto alla piccola: «Lo butterò da una scogliera, voglio sbarazzarmi di lui. Così ci lascerà in pace e potremo stare insieme». E così ha fatto.

Ha portato il bambino a fare un giro a Londra e, prima di tornare a casa, si è fermato a Brighton, portando il piccolo sulla scogliera di Ovingdean. A quel punto, lo ha spinto giù, facendogli fare un volo di 30 metri.

Il bambino è stato in coma diverse settimane.

Il processo

Anthony Stocks è accusato di tentato omicidio e di violenza sessuale su minore. L'uomo ha sempre negato queste accuse. Davanti alla giuria, il bambino ha detto di non ricordarsi chiaramente se l'uomo lo avesse spinto o se lui stesso fosse inciampato, per poi cadere dalla scogliera. L'unica certezza è che, Stocks, non gli abbia mai suggerito di fare attenzione.


Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Maggio 2024, 13:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA