Bambina ritrovata tre anni dopo la scomparsa: era in una stanza segreta

La bambina è stata ritrovata grazie a una segnalazione che indicava proprio la casa di Saugerties, nella contea di Ulster.

Bambina ritrovata tre anni dopo la scomparsa: era in una stanza segreta

di Silvia Natella

È stata ritrovata viva Paislee Shultis, una bambina scomparsa nel 2019 all'età di quattro anni. Quasi tre anni dopo, la polizia l'ha rinvenuta in una stanza segreta sotto le scale di una casa nello stato di New York. La piccola era sparita nel nulla dall'abitazione dei genitori affidatari a Cayuga Heights, nello stato di New York, nel luglio 2019.

Leggi anche > Michele Merlo poteva essere salvato, l'inchiesta punta su due medici: «Sintomi trattati con superficialità»

Le forze dell'ordine hanno setacciato tutta la zona e perquisito la casa dei suoi genitori biologici pensando che potessero averla presa loro dopo averne perso la custodia. La bambina è stata ritrovata grazie a una segnalazione che indicava proprio la casa di Saugerties, nella contea di Ulster.

La bambina però era ben nascosta in un sottoscala e il proprietario dell'abitazione non ha collaborato. «Gli agenti hanno dovuto rimuovere molti dei gradini di legno, prima di intravedere  un paio di piedini», ha detto la polizia di Saugerties. Insieme a lei c'era la madre biologica. La bambina è stata sottoposta ad accertamenti e sta bene. La donna, il compagno e il padre di lui son stati arrestati.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Febbraio 2022, 09:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA