Austria, lockdown per i no vax: «Sta funzionando»

Austria, lockdown per i no vax: «Sta funzionando»

L'aumento repentino delle richieste di vaccinazione dimostra che "la minaccia ha funzionato"

In Austria il lockdown dei no vax funziona. A dirlo è il premier austriaco Alexander Schallenberg. La dura restrizione per i non vaccinati è entrato in vigore dalla mezzanotte di oggi, ma gli effetti sono già ben tangibili.

 

Leggi anche > Nuova Zelanda, tribù maori contro i no vax: «Non usate la haka 'Ka Mate'»

 

Sta già dando i risultati sperati dal governo austriaco, con un aumento repentino delle vaccinazioni. Schallenberg, infatti, ha dichiarato: «Dopo gli sviluppi degli ultimi giorni, l'aumento delle persone nei centri di vaccinazione dimostra che la nostra minaccia, associata alle restrizioni, ha funzionato».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Novembre 2021, 21:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA