Coronavirus, in Australia le spiagge sono ancora aperte. E i contagi diminuiscono

Coronavirus, in Australia le spiagge sono ancora aperte. E i contagi diminuiscono

Spiagge ancora aperte ed affollate in Australia, ma non per molto: il governo dell'Australia occidentale ha infatti avvertito che le spiagge potrebbero essere chiuse se le persone non aderissero alle regole di allontanamento sociale attuate per via della pandemia di coronavirus in corso.

Leggi anche > Orrore New York: fosse comuni per seppellire chi non può permettersi un funerale

Intanto continua però a diminuire la curva dei contagi da coronavirus nel Paese, dove rispetto a ieri si è registrato un aumento dell'1,6 per cento di casi, arrivando a 6.152 confermati contro i 6.052 di giovedì. Sono invece 52 le persone che hanno perso la vita. In Australia sono stati condotti oltre 334mila test, come ha spiegato il ministero della Sanità. 

 
 

Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Aprile 2020, 15:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA