Gaza, bomba e spari contro convoglio del premier palestinese Hamdallah: lui è illeso, sette i feriti

Gaza, bomba e spari contro convoglio del premier palestinese Hamdallah: lui è illeso, sette i feriti

Un ordigno esplosivo è stato lanciato contro il convoglio del premier del governo dell'Autorità nazionale palestinese (Anp), Rami al-Hamdallah, poco dopo il suo ingresso nella Striscia di Gaza. È quanto hanno riferito fonti palestinesi, secondo cui l'esplosione ha causato il ferimento di sette persone, mentre Hamdallah è rimasto illeso. Ieri il portavoce del governo dell'Anp, Yousef al-Mahmoud, aveva annunciato che il premier Hamdallah e il capo dell'intelligence dell'Anp, Majid Faraj, si sarebbero recati oggi a Gaza per inaugurare un depuratore. Illeso anche Faraj.

LEGGI ANCHE: Striscia di Gaza, quattro soldati israeliani feriti da una bomba, scatta raid aereo di Tel Aviv 

La presidenza dell'Anp ritiene Hamas «responsabile del vigliacco attacco» al convoglio del primo ministro palestinese Rami Hamdallah e al capo dell'intelligence Majed Freij secondo quanto riferito  dall'agenzia ufficiale palestinese Wafa.

Spari sono stati indirizzati al convoglio dopo l'esplosione che ha investito il passaggio delle auto palestinesi. Secondo le prime informazioni ad esplodere è stato un ordigno posto ai margini della strada di ingresso a Gaza. Ad essere stati feriti in modo grave sarebbero, secondo le stesse informazioni, due passanti. La polizia di Hamas ha affermato di aver arrestato due parsone sospette.

Martedì 13 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 10:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME