Asia Argento, Jimmy Bennett rompe il silenzio: «Ho taciuto perchè mi vergognavo»

video

«Ero addolorato e mi vergognavo»: così Jimmy Bennett, l'attore che ha accusato Asia Argento di averlo molestato sessualmente quando era minorenne, rompe il silenzio in una nota al New York Times. 

Asia Argento, spuntano selfie e sms: «Ho fatto sesso con Jimmy, lui era infatuato»

«All'epoca dei fatti ero minorenne e ho cercato giustizia nel modo che a me sembrava più appropriato perché non mi sentivo pronto ad affrontare le conseguenze che questa vicenda avrebbe potuto comportare», scrive Bennett.
 

 

«All'inizio - spiega - non avevo mai rivelato la mia storia perché avevo deciso di gestirla in modo privato con la persona che mi aveva ferito. Il trauma si è risvegliato in me quando quella persona si è dichiarata essa stessa vittima. Ho deciso di andare avanti ma senza restare più in silenzio». 
 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Agosto 2018, 23:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA