Anna Wintour, continua l'ascesa della "regina di Vogue"

Anna Wintour, continua l'ascesa della "regina di Vogue"

La casa editrice Condé Nast ha annunciato che Anna Wintour, 71 anni, è stata nominata Chief Content Officer mondiale e direttore editoriale globale di Vogue - la rivista di moda più prestigiosa del mondo che guida da oltre 32 anni. In altre parole, significa che la Wintour avrà l'ultima parola su tutte ciò che pubblica la prestigiosa rivista nelle sue trenta diverse edizioni nazionali.

 

 

Del resto Anna Wintour era già regina di Condé Nast, dopo 32 anni come redattrice capo dell’edizione statunitense di Vogue, direttrice artistica della casa editrice fondata nel 1909 da Condé Montrose Nast e consulente globale per i contenuti dell’azienda dal 2019. 

 

Nel nuovo ruolo, il fashion editor continuerà a riferire al CEO Roger Lynch, che ha definito la promozione un “momento cruciale”.

 

«La nomina di Anna rappresenta un momento cruciale per Condé Nast poiché la sua capacità di rimanere all'avanguardia nel connettersi con un nuovo pubblico, mentre coltiva e fa da mentore ad alcuni dei talenti più brillanti del settore, l'ha resa uno dei dirigenti più illustri dei media», sono le parole di Lynch riportate dall'Independent

 

La promozione è arrivata diversi mesi dopo che Anna Wintour si è scusata con gli afroamericani che lavorano per Vogue: in un memo allo staff la "regina della moda" aveva chiesto infatti perdono per non aver fatto quanto in suo potere a favore di giornalisti, fotografi e stilisti neri. 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Dicembre 2020, 22:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA