Sfotte l'amico dopo averlo battuto a basket, lui la uccide a colpi di pistola e fugge

Sfotte l'amico dopo averlo battuto a basket, lui la uccide a colpi di pistola e fugge

Asia Womack è stata uccisa a colpi di arma da fuoco da quello che era un suo amico. La giovane di 20 anni aveva fatto dei tiri a canestro insieme al suo amico nei pressi del Terry Park vicino a casa sua a Dallas. Pare che la ragazza lo avesse battuto, prendendolo anche in giro, una cosa innocente, apparentemente, ma che ha scatenato l'ira del ragazzo.

Leggi anche > Mamma lascia la figlia malata di 7 anni sola in casa per andare a una festa al bar: la bambina muore e lei viene condannata all'ergastolo

La denuncia della famiglia

A raccontare alla stampa locale l'accaduto è la famiglia della ragazza. I suoi cari hanno spiegato che i due avrebbero giocato una partita animata, a seguito della quale avrebbero mangiato qualcosa insieme e si sarebbero poi salutati. Sembrava semplicemente un bisticcio tra amici, ma il ragazzo dopo aver portato a casa i suoi figli è tornato indietro e ha sparato ad Asia.

 

La famiglia è sconvlta per l'accaduto: «Non capiamo come si possa compiere un simile gesto semplicemente per una partita di basket».

La polizia sta cercando di ricostruire la dinamica dell'accaduto e di rintracciare l'assassino che, dopo il delitto, si è dato alla fuga facendo perdere le sue tracce. Gli agenti hanno chiesto a chiunque sappia o noti qualcosa di anomalo di segnalarlo.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Ottobre 2022, 12:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA