Vuole filmare l'alba in spiaggia, 35enne viene travolto da una duna e muore

Secondo una prima ricostruzione della polizia l'uomo sarebbe morto per asfissia dopo essere stato travolto dalla sabbia mentre provava a immortalare l'alba sulla spiaggia

Vuole filmare l'alba in spiaggia, 35enne viene travolto da una duna e muore

Voleva filmare l'alba sulla spiaggia ma è stato travolto da una duna. Un uomo di 35 anni è morto sull'isola di Hutchinson, in Florida, a circa un'ora a nord di West Palm Beach dopo che una duna di sabbia è collassata su di lui mentre era intento a fare un filmato. 

Leggi anche > «È troppo presto», i medici la mandano a casa ma partorisce poche ore dopo: bambina muore tra le braccia della madre

Leggi anche > Archie Battersbee, eseguita l'autopsia sul corpo del 12enne: «Morto per gravi lesioni cerebrali»

A lanciare l'allarme è stato uno dei bagnanti che ha notato in spiaggia il cadavere dell'uomo. Sul posto è subito intervenuta la polizia che ha provato a ricostruire i fatti. Gli agenti hanno detto in un comunicato ufficiale diffuso anche sui social network che sembrava che l'uomo fosse morto ore prima per asfissia dopo essere rimasto intrappolato sotto la sabbia. Pare che la vittima volesse filmare l'alba e sia stata travolta dalla sabbia.

Per ora sul corpo sono state fatte delle analisi e si aspetta il risultato dei test tossicologici per escludere altre cause e confermare la natura accidentale del decesso. Solo 3 mesi fa un 13enne nello stato dell'Utah era morto sempre per il collasso di una duna.


Ultimo aggiornamento: Domenica 14 Agosto 2022, 12:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA