Abusa del suo cane con la ex compagna, l'animale sarà ucciso: «È diventato aggressivo»
di Alessia Strinati

Abusa del suo cane con la ex compagna, l'animale sarà ucciso: «È diventato aggressivo»

Abusano sessualmente del cane e il povero animale viene soppresso. Frederick Manzanares, 51 anni, e Janette Solano, 49 anni, ad Aurora, in Colorado, hanno violentato il cane di lui, durante un gioco erotico. La coppia avrebbe approfittato della fedeltà del cane di razza Akita che ha riportato gravi conseguenze dopo quanto subito.

Stuprata a 21 anni e uccisa a sassate da una gang



L'animale, infatti, dopo l'arresto dei due, è stato portato in un rifugio, ma ha sviluppato una forte aggressività. Considerato un pericolo ora verrà abbattuto e probabilmente la colpa è solo dei suoi padroni. Le violenze subite hanno causato un trauma alla bestia che rifiuta la compagnia dell'uomo, coma ha dichiarato lo stesso giudice. Come riporta la stampa locale i due sono stati condannati a 6 mesi di carcere ma la pena peggiore andrà al povero, innocente animale.

L'uomo avrebbe chiesto di provare a riabilitare il cane, ma la sua richiesta è stata respinta, ed è stato stabilito che per 2 anni non potrà possedere un animale. Alla ormai ex compagna dell'uomo sono spettati 24 mesi di carcere con pena sospesa, dopo aver ammesso una sola accusa di crudeltà sugli animali. Fu la donna a denunciare l'accaduto , raccontando alle autorità di essere stata costretta a fare sesso con il cane in una camera costruita apposta per questo tipo di incontri.
Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre, 10:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA