Un 24enne batte il record del mondo di immersione in apnea: 112 metri
di Nico Riva

Un 24enne batte il record del mondo di immersione in apnea: 112 metri

Ha solamente 24 anni, ma ha già superato per ben due volte il record mondiale di immersione in apnea. Il francese Arnaud Jérald è il nuovo prodigio della disciplina acquatica. E martedì 15 settembre lo ha riconfermato, arrivando a 112 metri di profondità nel mare greco, a Kalamata. 

Leggi anche > Yeman Crippa, storici 5.000: dopo 30 anni battuto il record di Antibo

Con una discesa in apnea di 3 minuti e 24 secondi, Arnaud Jérald ha superato il suo precedente record di 108 metri di profondità, raggiunto lo scorso anno. Lo sportivo, nato a Marsiglia nel febbraio del 1996, si è spinto oltre i suoi stessi limiti, raggiungendo nel mare della Grecia i 112 metri. Intervistato dal Parisien, il giovane apneista ha spiegato il suo allenamento, non solo fisico, ma soprattutto psicologico. «Mi son dovuto mettere in testa di raggiungere quella profondità per battere il record mondiale». Il suo precedente record, 108 metri, era stato infatti battuto dal russo Alexey Molchanov, che ha toccato i 111 metri. 
 

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Settembre 2020, 14:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA