Dalla presidenza Rai al ministero con Berlusconi: chi è Letizia Moratti, la quota rosa del centrodestra per il Colle

Chi è Letizia Moratti, candidata del centrodestra per il Quirinale: prima donna presidente della Rai, è stata ministro dell'Istruzione con Berlusconi

Il suo nome è stato fatto da Salvini in conferenza stampa

Letizia Moratti è uno dei nomi proposti dal centrodestra per il Quirinale. La sua candidatura, assieme a quelle di Carlo Nordio e Marcello Pera, è stata annunciata dal leader della Lega Matteo Salvini. L'ex sindaca di Milano è la quota rosa proposta dalla coalizione, che cerca un'alternativa valida a Mario Draghi. «Il nostro tratto distintivo sarà di muoverci all’unisono dall’inizio alla fine» ha detto Salvini nella conferenza stampa di questo pomeriggio. 

Marcello Pera, chi è: ex presidente del Senato, sarebbe il primo filosofo al Quirinale

Chi è Letizia Moratti

Letizia Brichetto Arnaboldi, conosciuta come Letizia Moratti, è nata a Milano il 26 novembre 1949. E' attualmente vicepresidente e assessore al Welfare nella giunta regionale lombarda presieduta da Attilio Fontana. E' stata Ministro dell'Istruzione dal 2001 al 2006 nel governo Berlusconi, poi è stata eletta sindaca di Milano nel 2006 ed è rimasta in carica fino al 2011. Nel curriculum anche la presidenza della Rai (prima donna a ricoprire questa carica).

Secondo chi lo conosce bene è la vera carta a sorpresa di Salvini, condivisa anche con Meloni. Quella della Moratti è la classica figura di centrodestra, ma non partitica, su cui si spera di avere qualche consenso proveniente da fuori. Può avere il gradimento della sinistra grazie all’impegno nel volontariato a San Patrignano e per l'aver avuto un papà partigiano.

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Gennaio 2022, 17:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA