«Voucher per comprare Smart TV per le fasce più deboli»: la novità nella manovra

«Voucher per comprare Smart TV per le fasce più deboli»: la novità nella manovra

Le fasce più deboli, quelle che rientrano nell'Isee 1 o 2, tra qualche mese potranno avere un nuovo televisore di ultima generazione: da novembre infatti potrebbero partire i voucher per l'acquisto di Smart TV e decoder, secondo quanto anticipato da Marco Bellezza, consigliere giuridico per le comunicazioni e l'innovazione del ministero dello Sviluppo Economico.

La bimba di 6 anni senza identità: «Figlia di coppia gay, niente documenti»

Bellezza, a margine del Telco per l'Italia 360 Summit, ha spiegato: «Abbiamo incrementato le risorse per l'acquisto di smart tv e decoder nella legge di bilancio
». Smart TV e decoder di ultima generazione saranno infatti indispensabili dal 2022 per la fruizione della TV stessa: per quella data infatti ci sarà lo switch al digitale terrestre di seconda generazione, o DVB-T2, e milioni di televisori diventeranno obsoleti.



«La nostra idea è partire con voucher o buoni acquisto per i cittadini che non potrebbero permettersi l'acquisto delle smart Tv, quelli fasce Isee uno o due a partire da novembre», ha aggiunto Bellezza precisando che varrà «il principio della totale neutralità tecnologica anche per evitare errori del passato che sono stati sanzionati».
Mercoledì 12 Giugno 2019, 15:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA