Reddito di cittadinanza, Durigon: «Non finirà il 31 dicembre ma cambiamenti subito»

Santanché: turismo penalizzato dal reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza, Durigon: «Non finirà il 31 dicembre ma cambiamenti subito»

di Redazione web

​Reddito di cittadinanza, si cambia: il viceministro al Lavoro Claudio Durigon, parlando a Radio 24, anticipa che «non finirà il 31 dicembre, ma cambiamenti subito»

Il reddito di cittadinanza, dunque, non finirà il 31 dicembre di quest'anno «ma qualcosa si può progettare fin da subito»,«ne discuteremo con il ministro di rifeirmento, Calderone e anche con la coalizione.Credo che ci sia un'unione di intenti. C'è chi è più drastico ma noi crediamo che la povertà sia un elemento importante in questa fase». Lo ha spiegato il viceministro al Lavoro Claudio Durigon parlando a Radio 24.

Giorgia Meloni al debutto Ue: «Tagliare le bollette ad ogni costo»

Santanché: «Indagata? È assolutamente falso. Pronta a querelare»

Santanché: turismo penalizzato reddito di cittadinanza

«Nel turismo ci sono meno occupati perché il reddito di cittadinanza ha penalizzato moltissimo il settore. Per questo il nuovo governo vuole aumentare l'assegno per chi è fragile e non è in condizione di lavorare, ma a chi è in condizione di lavorare bisogna dare il lavoro». Lo ha detto la ministra del Turismo Daniela Santanché a Radio Anch'io su Radio 1.

«Che ci sia un problema di salari bassi è vero - ha detto ancora -. Il nuovo governo lavorerà sul cuneo fiscale, per consentire che crescano subito. C'è anche il problema della stagionalità del comparto. Occorre un investimento maggiore sulla formazione del personale e una maggiore correlazione con la scuola. Occorre far capire ai giovani che il turismo può essere una vera opportunità».

 

Ultimo aggiornamento: Venerdì 4 Novembre 2022, 10:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA