Istat, natalità in calo. Gianluigi De Palo: «Politica e banche, serve sostegno vero»
di Tom Abram

Istat, natalità in calo. Gianluigi De Palo: «Politica e banche, serve sostegno vero»

Gianluigi De Palo, Presidente Nazionale del Forum delle Associazioni Familiari: come si è arrivati a questo drammatico calo della natalità?
«Ci si arrivati perché sono quarant'anni che in Italia non vengono implementate politiche familiari. Cambiamo i governi ma le famiglie continuano ad essere abbandonate a loro stesse. Basti pensare che oggi la seconda causa di povertà in Italia è la nascita di un figlio».
Cosa si può fare per invertire questa tendenza ed evitare che la natalità continui a calare?
«Bisogna investire sulle famiglie, metterle in condizione di vivere in maniera dignitosa. Servirebbe un patto per la natalità che metta attorno ad un tavolo tutte le forze politiche, di maggioranza e opposizione, ma anche banche ed imprese per fare fronte comune contro un problema serio che riguarda tutto il sistema paese».
Proposte da formalizzare subito, però...
«Lo faremo al Forum delle Associazioni Familiari, grazie agli Stati Generali della Natalità, che si terranno a Roma il 15 maggio». 
riproduzione riservata ®
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Febbraio 2020, 08:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA