Dl fisco, fonti Lega: sanatoria sarà anche per liti e cartelle esattoriali, 20 rate in 5 anni

Dl fisco, fonti Lega: sanatoria sarà anche per liti e cartelle esattoriali, 20 rate in 5 anni

Con la pace fiscale che partirà «subito», si potrà sanare il contenzioso con il fisco «pagando il 20% del non dichiarato in 5 anni in caso di vittoria al secondo grado (al primo grado è il 50) senza sanzioni o interessi», riducendo «moltissimo il contenzioso in Cassazione». Allo stesso tempo, con la rottamazione ter delle cartelle Equitalia saranno spazzate «via sanzioni e interessi per tutti (le sanzioni possono arrivare fino al 150% in Italia), dilazionando in 20 rate trimestrali, cioè in 5 anni».

Lo rendono noto fonti della Lega parlando delle misure concordate nel vertice di maggioranza che ha preceduto il cdm sulla manovra e il decreto fiscale. «Previsto anche inasprimento sanzioni per gli evasori», mentre con la dichiarazione integrativa sarà introdotto una tassazione al 20 sul maggiore imponibile Irpef dichiarato nei 5 anni precedenti con un tetto di 100mila euro. Il massimo dichiarabile è di 1/3 sull'imponibile dell'anno precedente«.

Lunedì 15 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME